SPIAGGIA VENEZIA

LES CLEFS D’OR E L’AMBIENTE

VENEZIA: LODEVOLE INZIATIVA DEI CONCIERGES VENEZIANI

 

Se per professione il Concierge “Clefs d’Or” è colui che negli Hotels più prestigiosi si dedica anima e corpo ai suoi Ospiti, occupandosi delle loro necessità, dei loro desideri e non si risparmia mai per rendere il loro soggiorno un’esperienza unica ed indimenticabile, è per natura un amante, non solo del suo lavoro, ma anche della sua città e del suo Paese. Ed è grazie a questo amore e rispetto per il territorio che il Concierge non ha paura di “sporcarsi” letteralmente le mani e mettersi al servizio della sua comunità.

Costretti ad una forzata inattività che li ha visti appendere temporaneamente al chiodo le loro divise e a separarsi dai banconi delle loro Case i membri dell’Associazione Triveneta Chiavi d’Oro hanno deciso di dedicare parte del loro tempo alla loro amata Venezia con lo scopo di fare qualcosa di tangibile e utile che andasse a beneficio di tutti. Negli ultimi anni, soprattutto tra le nuove generazioni, sta prendendo piede una “coscienza green” che vede i problemi del clima e dell’ambiente al primo posto. La prossima apertura della stagione balneare ha perciò dato alla Squadra Eventi della Triveneta lo spunto per intraprendere una iniziativa eco-friendly a favore dell’ambiente. Se da un lato, infatti, i vari stabilimenti balneari si occupano autonomamente della pulizia e della preparazione delle loro spiagge, vi sono altresì aree pubbliche che purtroppo non godono delle stesse attenzioni. Da queste considerazioni è nata l’idea di dedicare una mattinata alla pulizia dell’area dei Murazzi del Lido di Venezia, resa possibile grazie al supporto di Veritas (Veneziana Energia Risorse Idriche Territorio Ambiente Servizi, una multi utility interamente pubblica che fornisce servizi ambientali ai cittadini e alle imprese nel territorio veneziano) che ha individuato l’area bisognosa di “cure”, indicato le tipologie di rifiuti da raccogliere e fornito il materiale necessario alla loro raccolta e all’appoggio di esponenti della locale Municipalità di Lido Pellestrina. Ma soprattutto grazie alla partecipazione di una nutrita “pattuglia” di Soci (una quarantina circa) che, noncuranti del solleone, hanno indossato una t-shirt bianca appositamente creata per l’occasione con i loghi della Triveneta, della UIPA e delle Clefs d’Or (un modo per re-indossare anche se in maniera diversa le nostre amate Chiavi) e muniti di guanti si sono messi all’opera battendo a tappeto l’area dei Murazzi compresa tra Malamocco e Ca’ Bianca, con il risultato finale di aver riempito circa trenta sacchi neri delle immondizie, colmi di plastica e vetro. Considerato che la Triveneta non è solo un’Associazione di Concierge d’Hotel ma anche e soprattutto una grande famiglia, ecco che ai Soci si sono uniti anche familiari come mogli, genitori e figli. Sicuramente una delle immagini più belle resterà quella dei bambini che indossati i guanti d’ordinanza, non si sono certo risparmiati nel dare una mano, dimostrando una “coscienza green” che dovrebbe far riflettere e vergognare i molti che, purtroppo, trattano il nostro splendido pianeta come fosse una discarica. Sappiamo tutti quanto ci sia da fare in questo contesto non solo materialmente, ma soprattutto culturalmente, al fine di invertire la rotta ed infondere nelle persone senso civico, il rispetto per un pianeta di cui siamo solo ospiti e che abbiamo il dovere di preservare per le generazioni future. Visto l’impegno profuso dagli associati della Triveneta, non si sono fatte attendere le tante espressioni di sostegno all’iniziativa come i sorrisi, i complimenti e i ringraziamenti dei passanti durante la mattinata, per i quali c’è da essere più che ottimisti. Pertanto, fieri del risultato raggiunto, pur consapevoli di essere stati una goccia nell’oceano di cose da fare, abbiamo comunque contribuito a lasciare un posto migliore di quanto lo abbiamo trovato. Un piccolo gesto che come la vita ci insegna prima a camminare, bisogna riconoscere che con questo gesto nessuno ci potrà più fermare. A conclusione di questa piacevole fatica tutti noi ci siamo raggruppati in un bagno nel mare cristallino prima di sederci a tavola per brindare al risultato, ma soprattutto sperando di ritornare quanto prima dietro ai nostri banconi e prenderci cura dei nostri Ospiti, nel pieno spirito delle Clefs d’Or.

Alvise Albrizzi

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

code