80079418_2837949049585431_9209014412155813888_o

VENEZIA: INSIEME PER LE FESTE DI NATALE

Anche quest’anno l’Associazione Triveneta Chiavi d’Oro ha avuto il piacere di organizzare la “Festa degli Auguri”, un evento oramai consolidato nelle nostre tradizioni. Una riunione tra colleghi, ma soprattutto tra Amici, aperto non solo ai Soci, ma anche alle loro famiglie, per condividere insieme uno dei periodi più belli dell’anno, scambiarsi gli auguri e vivere una serata all’insegna dell’amicizia e della solidarietà, nel puro spirito de “Les Clefs d’Or”. Per la location quest’anno abbiamo avuto la fortuna e l’onore di essere ospitati presso la storica sede del Casinò Municipale di Venezia, Ca’ Vendramin Calergi, un palazzo storico del panorama veneziano che ci ha aperto le sue porte ed accolto nelle sue incantevoli sale, addobbate per l’occasione dagli stessi membri dell’Associazione che non si sono risparmiati per rendere la serata dei colleghi e familiari il più gradevole e divertente possibile. La novità di questa edizione è stata poi la piacevole presenza anche di Amici provenienti da altre regioni (Milano, Roma, Trieste) e addirittura dalla Croazia. Un modo per rinsaldare vecchi rapporti ed instaurarne nuovi, creando e stringendo quel legame che da sempre è il fil rouge che ci unisce. Natale è per antonomasia la Festa dei bambini e la serata non può che essere a loro dedicata… e che Natale sarebbe senza Babbo Natale? Lo stupore e la felicità negli occhi dei più piccoli al suono della campanella che annuncia il suo arrivo è qualcosa di impagabile. Come lo sono le loro risate mentre scartano i regali che l’uomo vestito di rosso venuto dal Polo porta loro in dono.  E che dire dello stupore e della gioia dei nostri tre amici che in questa specialissima occasione hanno ricevuto la loro “investitura” ufficiale entrando a far parte a tutti gli effetti della grande famiglia “Les Clefs d’Or?” Un ricordo che sicuramente resterà scolpito nella loro mente per il tempo avvenire. Ma Natale è o dovrebbe essere un momento di gioia per tutti, soprattutto per chi nella vita si trova a dover affrontare situazioni difficili e spesso dolorose. Ed è per questo che lo scopo della “Festa degli Auguri” non è solamente quello di riunirsi tra di noi, ma anche quello di donare, a nostro modo, un po’ di felicità o quantomeno di aiuto a chi è meno fortunato. Ecco quindi la Triveneta mettere in campo tutte le sue energie ed il profondo legame con il territorio, coinvolgendo molteplici attori del tessuto economico-sociale della città che si sono offerti quali sponsor per la lotteria finale di beneficienza. Durante la serata, i partecipanti hanno acquistato tantissimi tagliandi, con il solo intento di raccogliere più fondi possibili per donare un sorriso ai più bisognosi. Quest’anno la scelta è caduta sull’Associazione “Uguale” (associazione di volontariato che organizza eventi ed attività per persone affette da disabilità) e la “Comunità Madonna Nicopeja” (opera di carità che si occupa di accoglienza ad anziani e disabili psico-fisici) alle quali il nostro Presidente ha avuto il piacere di comunicare che per il 2020 ci saranno circa € 2.400,00 e più ragioni per sorridere. Somma equamente divisa che sarà investita dai rispettivi enti per la costruzione di un parco giochi accessibile al 100% ai diversamente abili (Associazione Uguale) ed il ripristino dell’impianto di condizionamento danneggiato a seguito dell’acqua alta che ha colpito la città lo scorso novembre (Comunità Madonna Nicopeja). Un piccolo gesto per ciascuno di noi, ma che può fare la differenza per molti. E così tra brindisi e abbracci, Babbo Natale e lotteria ecco che la serata volge al termine. Giusto il tempo per il team eventi di smontare l’albero e fare pulizia, stanchi ma felici ed impazienti di cimentarsi nella prossima avventura all’insegna del “InServiceThroughFriendship”

Alvise Albrizzi

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

code