Cortina 1

CORTINA, THE QUEEN OF THE DOLOMITES

Cortina is a real paradise for those who love skiing, climbing and trekking. It is surrounded by imposing peaks such as the Cristallo, Faloria or the Cinque Torri, recently inscribed on the UNESCO World Heritage List. But Cortina is not only queen of nature and Alpine charm, it is also known worldwide for its glamour, elegant shops, great events, excellent hotels and restaurants and welcoming mountain huts. Moreover, it is a place that is attentive to its future: next February the “Queen of the Dolomites” will host the Alpine Ski World Championships and after the 1956 Olympic Games, Cortina is ready to host again the 2026 Olympic Games with Milan…

 

Thanks to the knowledge and experience gained over the years, our local experts, Les Clefs d’Or Concierges in Cortina d’Ampezzo, are delighted to welcome you to the Dolomites and are more than happy to share with you the best ways to explore this Italian destination to bring incredible memories home with you! This morning at the Grand Hotel Savoia the alarm clock sounds very early to give us the chance to enjoy a whole day of emotions! Let’s start with a delicious breakfast at the Alverà pastry shop, at the end of Corso Italia, a small temple of good taste capable of satisfying the finest palates. Massimo Alverà chooses with extreme care the ingredients, always first choice with a particular attention to seasonal products. You will not only find cakes and pastries, but also the best savory specialties, different types of bread, pizzas or the traditional “Pucce”, made with rye and wheat flour flavored with wild fennel seeds. After this delicious breakfast, our young mountain guide Alessio will pick us up with a minivan in Piazza Roma at the parking lot of Baita Bai de Dones and from where we will then take the chairlift to the Cinque Torri. The journey will take about 30 minutes along the Dolomite road that will leave you amazed by its breathtaking view of the Ampezzo Valley. Once we arrive at the car park, we will swipe the ski pass to take the chairlift from where we will slowly climb up to the mountain. The panorama is incredible and you can see the first skiers of this beautiful sunny day starting to run along the slopes. Now we get off the chairlift to prepare the equipment for snowshoeing. In front of us, the Five Towers stand proudly against the sky. This area was the scene of conflicts between Italian and Austro-Hungarian troops during the First World War. Evidence of the fighting and the war shelters built by the Italian army are present and have recently been reconstructed to create an open-air museum with historical itineraries. Unfortunately, these war shelters are not visible during the winter season because they are totally covered by snow. Meanwhile, Alessio shows us how to attach snowshoes to our feet, reminding us to wear a woolly hat, a pair of gloves, a scarf, sunglasses, not forgetting a bottle of water, which he warmly recommends. Snowshoes allow us to walk easily on the snow without sinking too much. This pleasant winter activity is aimed at both adults and children, because thanks to the continuous movement of arms and legs, it strengthens and tones all the main muscle groups of the body. Leaving the Cinque Torri, we start to enter the woods and Alessio teaches us how to stand on our feet to avoid falling as we approach the descent. Looking up, he explains us that in this place pine trees predominate, from which we obtain an excellent grappa. Our snowshoeing tour show is over and Alessio has to go back downtown to meet other customers, but he is available to take us to the Tivoli restaurant where we booked for lunch. Located at the foot of the Tofane, the starred restaurant in Cortina is set in a refined alpine house not far from the ski slopes. Chef Graziano Prest will welcome you and amaze you with his traditional cuisine, as well as the most creative and unusual dishes. The menu offers revisited and innovative recipes such as Alpago lamb, Lamon beans or Cadore mushrooms and for the most demanding palates, his proposal offers interesting fish dishes that the chef creates with love, equally divided between the ingredients of the mountains and the sea. After this excellent lunch at the Tivoli restaurant there is nothing better than strolling along Corso Italia, the pulsating pedestrian street in the heart of Cortina’s social life and a point of reference for those who love shopping. There, you will find the most prestigious beers of the world, next to art galleries, famous jewelries, antique shops and craft shops for a shopping experience for all tastes. The ideal way to end this fantastic day is to enjoy a well-deserved relaxing hour at the Hotel Cristallo SPA. Its indoor swimming pool allows you not only to relax and regenerate, but also to enjoy the panoramic view of Cortina, considered the true queen of the Dolomites.

Marco Rinaldo

 

ITALIANO

CORTINA, LA REGINA DELLE DOLOMITI

Cortina è un vero paradiso per chi ama lo sci, l’arrampicata e il trekking. È circondata da imponenti vette come il Cristallo, il Faloria o le Cinque Torri, recentemente iscritte nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO. Ma Cortina non è solo regina della natura e del fascino alpino, è anche conosciuta in tutto il mondo per il suo glamour, i negozi eleganti, i grandi eventi, gli ottimi hotel e ristoranti e gli accoglienti rifugi di montagna. Inoltre, è una città attenta al suo futuro: il prossimo febbraio la “Regina delle Dolomiti” ospiterà i Campionati del Mondo di sci alpino e dopo i Giochi Olimpici del 1956, Cortina è pronta ad ospitare nuovamente i Giochi Olimpici del 2026 con Milano…

Grazie alle conoscenze e all’esperienza acquisita negli anni, i nostri esperti locali, i Concierges Les Clefs d’Or di Cortina d’Ampezzo, sono lieti di darvi il benvenuto sulle Dolomiti e sono più che felici di condividere con voi i migliori modi per esplorare questa destinazione italiana e portare con voi ricordi incredibili a casa! Questa mattina al Grand Hotel Savoia la sveglia suona molto presto per tutti noi per dare a noi la possibilità di godere un’intera giornata di emozioni! Cominciamo col fare una deliziosa colazione alla pasticceria Alverà, alla fine di Corso Italia, un piccolo tempio del buon gusto capace di soddisfare i palati più fini. Massimo Alverà sceglie con estrema cura gli ingredienti, sempre di prima scelta con una particolare attenzione ai prodotti di stagione. Non troverete solo torte e pasticcini, ma anche le migliori specialità salate, diversi tipi di pane, pizze o il tradizionale “Pucce”, a base di segale e farina di grano tenero aromatizzato con semi di finocchio selvatico. Dopo questa deliziosa colazione, la nostra giovane guida alpina Alessio ci viene a prendere con un minivan in Piazza Roma al parcheggio della Baita Bai de Dones e da dove poi saliremo alle Cinque Torri con la seggiovia. Il viaggio durerà circa 30 minuti lungo la strada delle Dolomiti che vi lascerà a bocca aperta per la sua vista mozzafiato sulla Valle ampezzana. Una volta arrivati al parcheggio, strisciamo lo skipass per prendere la seggiovia da dove saliamo lentamente verso la montagna. Il panorama è incredibile e si possono vedere i primi sciatori di questa bella giornata di sole che iniziano a correre lungo le piste. Ora scendiamo dalla seggiovia per preparare l’attrezzatura per le ciaspolate. Davanti a noi, le Cinque Torri si ergono superbe contro il cielo. Questa zona è stata teatro di conflitti tra le truppe italiane e quelle austro-ungariche durante la prima guerra mondiale. Testimonianze dei combattimenti e dei rifugi bellici costruiti dall’esercito italiano sono presenti e sono stati recentemente ricostruiti per creare un museo all’aperto con itinerari storici. Purtroppo questi rifugi di guerra non sono visibili durante la stagione invernale perché totalmente coperti dalla neve. Alessio ci mostra come agganciare ai piedi le racchette da neve, ricordandoci di indossare un cappello di lana, un paio di guanti, una sciarpa, occhiali da sole, senza dimenticare una bottiglia d’acqua, da lui caldamente consigliata. Le racchette da neve ci permettono di camminare facilmente sulla neve senza affondare troppo. Questa piacevole attività invernale è rivolta sia agli adulti che ai bambini, perché grazie al movimento continuo di braccia e gambe, permette di rafforzare e tonificare tutte le principali fasce muscolari del corpo. Lasciate le Cinque Torri iniziamo ad entrare nel bosco e Alessio ci insegna come reggerci sui piedi per evitare di cadere mentre ci avviciniamo alla discesa. Alzando lo sguardo ci spiega che in questo luogo predominano le piante di pino cembro, da cui si ottiene un’ottima grappa. Il nostro snowshoe tour è finito e Alessio deve tornare in centro per incontrare altri clienti, ma è disponibile per portarci al ristorante Tivoli dove abbiamo prenotato per il pranzo. Situato ai piedi delle Tofane, il ristorante stellato di Cortina è inserito in una raffinata casa alpina non lontano dalle piste da sci. Lo chef Graziano Prest vi accoglierà e vi stupirà con la sua cucina tradizionale, oltre che con i piatti più creativi e insoliti. Il menù propone ricette rivisitate e innovative come l’agnello dell’Alpago, i fagioli di Lamon o i funghi del Cadore e per i palati più esigenti, la sua proposta offre piatti interessanti a base di pesce che lo chef crea con amore, equamente diviso tra gli ingredienti della montagna e del mare. Dopo questo ottimo pranzo al ristorante Tivoli non c’è niente di meglio che passeggiare per Corso Italia, la pulsante strada pedonale nel cuore della vita mondana di Cortina e punto di riferimento per chi ama lo shopping. Lì si trovano le birre più prestigiose del mondo, accanto a gallerie d’arte, famose gioiellerie, negozi di antiquariato e botteghe artigiane per un’esperienza di shopping per tutti i gusti. Il modo ideale per concludere questa fantastica giornata è godersi un meritato relax alla SPA dell’Hotel Cristallo. La sua piscina coperta permette non solo di rilassarsi e rigenerarsi, ma anche di godere della vista panoramica su Cortina, considerata la vera regina delle Dolomiti.

Marco Rinaldo

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

code