272A5802

CHE BELLISSIMA CITTA’

Dal 14 al 17 Novembre 2019 si è tenuto, presso il Savoia Excelsior Palace di Trieste, il 41^ Congresso Nazionale UIPA “Les Clefs d’Or”. Dopo Milano e Napoli, la scelta è caduta su questa città per dare continuità all’idea di promuovere i nostri incontri nei luoghi in cui la presenza delle Chiavi d’Oro non è solida, promuovendo così la professione del Concierge. Anche se durante questi tre brevissimi giorni il tempo non ci è stato del tutto amico, abbiamo avuto modo di conoscere ed esplorare le bellezze artistiche che questa città di mare offre. Il venerdì, giornata dedicata alla scoperta della città, ci ha portato in una zona che oggi pian pianino sta diventando per ragioni storiche anche una meta turistica. Si tratta del Magazzino 18, un luogo dove durante l’esodo delle popolazioni istriane e dalmate, furono depositati tutti i beni e gli averi di quella gente. Questo luogo, situato a pochi passi dal vecchio porto cittadino, custodisce tutt’oggi le masserizie dei nostri connazionali costretti a fuggire alla fine della Seconda Guerra Mondiale, da Istria, Fiume e la Dalmazia per sottrarsi alla pulizia etnica attuata dai partigiani del maresciallo Tito. Un salto nel passato triste e doloroso che ti si apre quando, varcando la porta di questo magazzino, si cominciano ad intravedere ritratti, icone religiose, oggetti di uso quotidiano, sedie accatastate, letti e persino armadi: tutto ciò trasmette un profondo senso di abbandono e di speranze andate in frantumi, accentuate dalle testimonianze di coloro che hanno vissuto sulla propria pelle questa amara vicenda storica. Lasciato il Magazzino 18 tutto il gruppo si è poi incamminato verso il centro della città, dove abbiamo visitato le residenze storiche più importanti della città. Il pomeriggio è stato, invece dedicato alla visita del Castello di Miramare, residenza voluta da Massimiliano d’Asburgo arroccata su un promontorio del Golfo di Trieste. Questo è stato un momento prezioso per socializzare, instaurare nuove amicizie e confrontare le proprie esperienze di lavoro che, nell’ambito professionale, risultano sempre utili. Altrettanto produttiva la giornata dei lavori che quest’anno recitava il seguente motto: … memori del passato, gestiamo il presente, pensando al futuro…”, questo per farci comprendere come la nostra missione è in costante evoluzione e crescita, dovuta certamente al fatto che negli ultimi tempi i nostri ospiti sono diventati molto più esigenti e sempre più alla ricerca di provare nuove esperienze personalizzate ed esclusive. La splendida serata di gala ospitata nella stucchevole sala del Savoia Excelsior Palace, si è conclusa con l’acclamazione di Michael Sorgato della sezione Triveneta, a vincitore deella terza edizione del premio Fabio Carlesi. A tal proposito, il presidente uscente Michele Paonessa, ha rinnovato l’invito a tutti i soci presenti a partecipare numerosi al prossimo Congresso Internazionale UICH che avrà luogo a New Delhi a fine marzo.

Marco Rinaldo

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

code